Ecco le piante per decorare la casa per le Feste

Ecco le piante per decorare la casa per le Feste

Com’è bello il periodo di Natale!

In questi giorni è impossibile non farsi travolgere dall’atmosfera magica che anno dopo anno si ricrea: le luci colorate, il profumo dei dolci fatti in casa, le canzoni e le decorazioni ci ricordano quanto sia piacevole trascorrere queste giornate in serenità ed armonia con le persone che amiamo.

Ovviamente durante questi giorni di festa puoi sbizzarrirti anche tu che sei un amante del giardinaggio: non vedi l’ora di decorare casa con mille addobbi floreali, non è vero?

Allora eccoti qualche consiglio per un Natale sempre col Pollice Verde all’insù!

Iniziamo subito!


La Stella di Natale

Senza ombra di dubbio alcuno non potevamo iniziare questo articolo senza parlare della Stella di Natale, un simbolo vero e proprio di questa festività, quasi come l’Abete e il presepe.

Originaria del Messico, l’Euphorbia pulcherrima – questo il suo nome botanico – è una straordinaria pianta che in natura cresce come una sorta di alberello arrivando a raggiungere anche i 3 metri di altezza.

Nelle nostre zone, invece, solitamente viene coltivata in vaso e difficilmente supera il metro.

Proprio per le sua provenienza questa pianta mal sopporta le temperature sotto i 12°/13° ed è per questo che la Stella di Natale va tenuta dentro casa in una zona luminosa e fresca.

Le grandi foglie rosse, che non sono i fiori come in molti credono, sono quelle che l’hanno fatta entrare di diritto tra le piante più regalate a Natale.

Ma attenzione, non tutti sanno che l’Euphorbia nonostante la bellezza nasconde un’insidia.

Toccare infatti le foglie o il fusto può essere nocivo per la nostra salute perché queste producono lattice.
A contatto con gli occhi, la bocca o la pelle si rischia di avere delle reazioni più o meno gravi: occhio quindi nel maneggiarla, dopo averlo fatto lavati sempre le mani e  fai attenzione ai tuoi bambini e ai tuoi animali domestici.

Messo in guardia su questo, non ti resta che prenderti cura della tua bellissima Stella: tienila lontana da fonti di calore diretta come stufe, camini e termosifoni.

Evita poi i repentini sbalzi di temperatura e le innaffiature abbondanti, fallo solo quando il terriccio risulta asciutto.

Per il resto dell’anno continua ad annaffiare regolarmente e a somministrare fertilizzante

#2 Non solo Stelle: altri fiori di Natale

Anche se la classica Euphorbia pulcherrima resta la regina delle piante natalizie, ci sono altri fiori tipici di questo periodo.

Qualche esempio?

Il Corniolo

Questo alberello da frutto cresce spontaneamente nei boschi, ma negli ultimi tempo viene coltivato perché produce delle scenografiche bacche rosse perfette per il periodo natalizio. I frutti spuntano in estate, per questo per averli in questo periodo vengono fatti crescere in serra.

La Primula Obconica

Questa varietà di Primula cresce da dicembre fino a maggio.

È una piccola piantina ideale per  appartamento o per aiuole non direttamente esposte al sole.

Non richiede molte cure, purchè le venga garantita l’adeguata quantità luce.
I fiori sono formati da cinque petali e oltre ai colori violacei, può presentare anche una colorazione rossa natalizia.

Il Calicanto d’Inverno

Questo arbusto ha la caratteristica di fiorire con le basse temperature, tra dicembre e gennaio come dice il suo stesso nome. I suoi fiori, piccoli e gialli con un interno rossastro, sono molto delicati e profumati: saranno un bellissimo e inaspettato colpo d’acchio nel tuo giardino.

Tutto qua? Niente affatto: puoi trovare molti altri fiori e piante in questo periodo.

Contattaci se vuoi sapere quali sono e se puoi acquistarli nel nostro Garden Center di Ragusa, in via Ettore Fiermaosca.

#3 Centrotavola

Durante il periodo Natalizio un giorno sì e uno no le nostre tavole sono imbandite dei più gustosi piatti e manicaretti. Apparecchiare in maniera raffinata è fondamentale, il tema natalizio è d’obbligo.

Eccoti allora qualche idea per dei centrotavola che ti faranno fare un figurone!

#1 Con le rose rosse

Sì è vero, non sono dei fiori tipici di questo periodo ma sappiamo bene che la loro bellezza incanta tutto l’anno. Ecco perché delle piccole rose rosse possono diventare meravigliose se poste in un vaso decorato con simboli natalizi. Per un tocco di classe puoi anche aggiungere dei sottili nastri dorati… e in poche mosse ecco  pronto il tuo centrotavola!

#2 Con pigne e foglie di pino

Eleganza vuol dire anche semplicità: ecco perché sotto un piatto bianco puoi attaccare delle foglie di pino, circondarne il perimetro per poi aggiungere delle pigne decorative e dei bastoncini di cannella. Sopra servirai poi della frutta di stagione o della frutta secca. Vedrai che profumi e che colori su quella tavola!

#2 Con la Gaultheria

Questa pianta perenne è perfetta per realizzare uno straordinario centrotavola natalizio: il motivo?
Le sue scenografiche bacche rosse che spuntano in mezzo alle foglie verdi.
Il nostro consiglio è quello di creare dei mazzetti da sistemare in un vaso o in un piatto al centro del quale metterai una candela o una piccola lanterna. Otterrai un effetto davvero suggestivo, te lo garantiamo!

E tu quali fiori e piante utilizzi per rendere unico il tuo Natale? Faccelo sapere con un commento qui sotto!

Buone feste da Pollice Verde!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.