Settembre, i fiori da piantare nel tuo giardino

Settembre, i fiori da piantare nel tuo giardino

Sembra ieri che preparavamo il nostro giardino all’arrivo delle alte temperature, ma l’estate vola in fretta ed in men che non si dica rieccoci qui a parlare dei fiori da piantare a settembre.

Vuoi avere un giardino dall’aspetto magnifico e colorato già a partire dalla prossima primavera?
Allora bisogna giocare d’anticipo e uno degli interventi più importanti in questo periodo è quello di impiantare bulbi e seminare altre piante che – una volta fiorite –
lasceranno a bocca aperta l’intero vicinato.

Sei curioso?
Allora ecco qui i fiori più belli da coltivare questo mese!

#1 Fresie

Fresie per giardino settembre
foto via flickr.com

Quando si decide di impiantare dei bulbi la prima regola da seguire è selezionare quelli nelle migliori condizioni. Questo perché quelli tagliuzzati, marci o ammaccati potrebbero morire rapidamente e noi questo vogliamo evitarlo.

I bulbi di Fresie, ad esempio, resistono bene alle basse temperature ma hanno bisogno di luce.
Posizionarli dove vengono raggiunti dai raggi del sole è la soluzione ideale per consentire a questi fiori di assumere una colorazione accesa e crescere in maniera sana.

È importante innaffiarle regolarmente, ma senza eccedere: le Fresie mal sopportano i ristagni d’acqua che potrebbero far marcire le radici.

Un consiglio? Se il tuo terreno è troppo argilloso risolvi con della sabbia per renderlo maggiormente drenante.

#2 Tulipani

Tulipani giardino settembre
Foto via pixabay.com

Avete presente quelle bellissime distese di Tulipani che rendono i paesaggi olandesi un vero e proprio sogno ad occhi aperti?
Ecco: se vuoi puoi ricreare qualcosa del genere nel tuo giardino, in piccolo ovviamente!

Coltivare i Tulipani infatti è molto semplice perché non hanno bisogno di particolari cure.
Inoltre puoi scegliere di piantarne di diverse tipologie in modo da avere un giardino variopinto.

Posizionali in un punto preferibilmente poco ventilato e soleggiato ad una distanza di 10-15 cm l’uno dall’altro e con la punta rivolta verso l’alto, a 5-10 cm di profondità.

Poi innaffia regolarmente e usa un concime adeguato.
In primavera i tuoi Tulipani inizieranno a fiorire: vedrai che colpo d’occhio!

#3 Ranuncoli

ranuncolo piantare a settembre
Foto viapixabay.com

Come i Tulipani, anche i Ranuncoli sono semplicissimi da coltivare e ne esistono davvero di moltissimi colori e forme.

La parte piatta del bulbo, orientata verso l’alto, va posizionata in un terreno fertile, lievemente acido e ben drenato. Questi fiori non amano particolarmente il sole per cui il nostro suggerimento è quello di scegliere un punto del giardino in cui, durante il giorno, luce e ombra si alternano.

Quando innaffiare?
In genere basta farlo 2/3 volte alla settimana facendo tuttavia attenzione a non abbondare per evitare dannosi ristagni nei sottovasi.

Segui le nostre dritte e pianta i bulbi in questi giorni: tra maggio e giugno prossimi assisterai ad una fantastica fioritura e il tuo giardino esploderà di colore!

#4 Crocus

crocus
Foto via wikimedia.org

Questo fiore dalla singolare forma a “coppa” fa parte della famiglia delle Iridaceae ed è perfetto per chi ama i colori delicati.

I Crochi preferiscono più il fresco che il caldo quindi è opportuno riservare ai piccoli bulbi una posizione prevalentemente in ombra.  Non ti resta quindi che interrarli a 5-7 cm di profondità e assicurarti che il terreno sia ricco di materiale organico. Innaffia regolarmente ma con moderazione.

Una curiosità?
Dagli “stimmi” del 
Crocus Sativus si ricava lo Zafferano, la preziosa spezia giallo oro divenuta oramai diffusissima nelle nostre cucine.

Ma aspetta, c’è dell’altro!

Cosa  puoi seminare in questo periodo?

gysophila piantare a settembre
Foto viapixabay.com

Settembre è il mese più indicato anche per seminare piante che danno vita a dei fiorellini bellissimi e delicati: qualche esempio?

  • L’Alisso, adatto per creare aiuole, “tappeti” variopinti e bordure
  • La Gipsofila, conosciuta anche come “nebbiolina” e largamente usata nelle composizioni floreali di nozze
  • La Viola, un fiore di cui ne esistono oltre 50 specie e utilizzato da sempre per abbellire giardini, terrazzi e balconi
  • La Violacciocca, pianta ornamentale particolarmente appropriata per impreziosire aiuole e angoli semi-ombreggiati del giardino.

Cos’hanno in comune queste piante?
Resistono bene alle basse temperature e non è difficile prendersene cura. Inoltre non hanno bisogno di eccessiva irrigazione.

Dopo pochi mesi dalla semina vedrai spuntare i primi germogli e ti ricorderai come in fin dei conti non sia stato così traumatico dire addio all’estate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.