Benvenuto Febbraio! I nostri consigli verdi

Benvenuto Febbraio! I nostri consigli verdi

Ma non hai avuto la sensazione che questo gennaio sia durato un secolo? Forse sarà per questo che si dice lungo inverno!

Ma per fortuna Febbraio è arrivato e – anche se le temperature sono ancora più o meno rigide – inizieremo sicuramente a goderci qualche bella giornata.

Perché non approfittarne allora?
Questo è proprio il periodo perfetto per tornare a sfoderare il tuo Pollice Verde: eccoti dunque i nostri consigli di giardinaggio per un Febbraio breve… ma intenso!

#1 Occupati del prato

prato concimato

Nella nostra pagina Facebook e qui, negli articoli del nostro blog, oramai lo abbiamo ripetuto mille volte: per avere un prato bello e curato tutto l’anno ci vuole impegno e dedizione!

Ma cosa puoi fare in questo periodo?
Facendo attenzione agli sbalzi di temperatura, se abiti in una zona costiera intanto puoi
iniziare con le semine.

Nei prati situati nelle zone più calde e per quelli destinati a essere molto utilizzati, si può procedere anche con la concimazione (con prodotti a lenta cessione) e con l’AERAZIONE.

Di che cosa si tratta? Di una pratica sempre più utilizzata ed efficace che consiste nella fessurazione superficiale del terreno, contribuendo così a un migliore assorbimento dell’acqua e delle sostanze nutritive.

A proposito! In queste settimane potresti anche verificare il buon funzionamento dell’impianto d’irrigazione così da intervenire quanto prima nel caso ci fossero problemi.

Ma noi di Pollice Verde cosa possiamo fare  per darti una mano? Se hai bisogno di qualche macchinario specifico possiamo noleggiartelo. Se invece ti rendi conto che alcune zone del tuo prato sono danneggiate, presentano macchie ingiallite, punti spogli e diradati chiamaci subito: verremo noi stessi a fare un’eventuale carotatura!

#2 In giardino… semina, pianta e pota

Tempo fa ti avevamo parlato dei bulbi autunnali o a fioritura primaverile, ma sapevi che esistono anche i bulbi primaverili o a fioritura estiva?
Nello specifico, questi, vanno piantati tra la fine di febbraio e fine maggio e, nei mesi più caldi, potrai già godere delle prime fioriture.

Puoi iniziare quindi a preparare tutto l’occorrente per mettere a dimora Agapanthus, Amaryllis, Begonie, Dalie, Lilium, Gladioli,  Mughetto, Tuberose, Calle colorate, Peonia, Selaginella e numerose altre varietà: chiamaci per avere informazioni o se per sapere quali bulbi puoi acquistare nel nostro Garden Center.

A febbraio inoltre è il periodo giusto per seminare  la Celosia, il Coleus, l’Impatiens più conosciuta come Balsamina, la Portulaca e la Salvia Splendens: queste piante sono belle da vedere, facili da coltivare e appropriate per adornare le aiuole.

C’è altro che puoi fare? Certo!

Gli arbusti che hanno terminato la fioritura invernale vanno potati… qualche utile dritta puoi trovarla qui!

Mentre dalle Rose vanno asportati i rami secchi e accorciati gli altri. Ma ricorda: il taglio deve essere obliquo sopra una gemma rivolta verso l’esterno.

Finito di far questo è il momento di rientrare in casa: le tue piante da interno hanno bisogno di te!

#3 Rinvasa le piante da interno

Proprio così! Il fatto che siano in casa al riparo dalle basse temperature, non vuol dire che puoi abbandonare le tue piante da interno a se stesse.

Tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo, periodo della ripresa vegetativa, puoi infatti iniziare a rinvasare. Quest’operazione è fondamentale perché, spostare una pianta in un vaso via via più grande (senza esagerare!), consente alle radici di distendersi e quindi di nutrirsi in maniera più efficace.

Ovviamente, però, è vietato improvvisare!

Infatti devi:

  • scegliere vasi di dimensione e materiale adeguato
  • utilizzare del terriccio selezionato e specifico
  • fornire alla pianta il giusto drenaggio

E ricorda: questi consigli valgono anche per il tuo Bonsai!

Inoltre con la fine dell’inverno le piante inizieranno “a risvegliarsi” e avranno bisogno di nutrimento: come garantirglielo?

Ti basterà concimare con concimi  a lento rilascio ricchi di micro e macro elementi che favoriranno al massimo la ripresa vegetativa.

#4 Coltiva il tuo orto

Chi ama portare in tavola i prodotti del proprio orto, in questo periodo dell’anno diventa particolarmente impaziente perché non vede l’ora di mettersi all’opera. Per fortuna qualcosa puoi iniziare a seminare:

  • cipollotto
  • lattuga 4 stagioni
  • peperone
  • prezzemolo
  • ravanello
  • erba cipollina
  • salvia

Ma attenzione, tra febbraio e marzo il meteo è sempre imprevedibile! Quindi – qualora dovessero  verificarsi bruschi abbassamenti di temperatura – coprite il vostro orticello con il Tessuto-Non Tessuto da non rimuovere quando arrivano sole e belle giornate.

Ti ricordiamo inoltre che nel nostro Garden Center di via Ettore Fieramosca, oltre ai semi, trovi anche le piantine ortive da trapiantare.

#5 Non dimenticarti dei tuoi alberi da frutto

Se hai seguito i nostri consigli di gennaio avrai sicuramente messo a dimora piante da frutto e agrumi.

Bene: adesso è un buon momento per iniziare con un trattamento anticrittogamico e successivamente, qualora dovesse servire, uno con olio bianco anticoccidico: questi serviranno a proteggere i tuoi arbusti dall’attacco di agenti infestanti, funghi e cocciniglie.

I nostri consigli Verdi per questo febbraio terminano qua

Ma non preoccuparti, per qualsiasi dubbio o informazione rimaniamo a tua disposizione.

Inoltre continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook: presto nuove dritte e suggerimenti per preparare al meglio il tuo giardino all’arrivo della primavera!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.