5 alimenti che non avresti mai pensato di poter grigliare

5 alimenti che non avresti mai pensato di poter grigliare

Quando inizia davvero l’estate per gli appassionati del Barbecue?
Ma ovviamente il primo giorno in cui finalmente si fa una bella grigliata con amici e parenti!

Cucinare e mangiare all’aperto infatti è un piacere a cui difficilmente riusciamo a rinunciare, soprattutto quando sulla griglia ci sono salsicce, braciole, hamburger, pesce, melanzane, zucchine e chi più ne ha più ne metta.

Ti avevamo svelato i trucchi per la grigliata perfetta in questo articolo del nostro blog, ma sapevi che sui ferri si può cucinare davvero di tutto?

Non ci credi?

Invece è proprio così:

ecco 5 cose che non avevi mai pensato di poter grigliare e che non mancheranno mai più sul tuo Barbecue.

#1 Pomodori

pomodori alla griglia come si fanno

Lo hai mangiato davvero in tutte le salse (è proprio il caso di dirlo!) e utilizzato in mille ricette…E non lo avevi mai grigliato? Devi assolutamente recuperare!

Il pomodoro cotto al Barbecue è infatti un piatto estivo leggero e saporito da servire come antipasto, come contorno oppure come condimento per preparare dei gustosi panini.

La varietà che vi consigliamo di grigliare è il Cuor di Bue, molto succoso e carnoso. Ma in linea di massima vanno bene quasi tutti i pomodori, purché siano maturi. 

Pomodori al barbecue: ecco come grigliarli

È semplice:

  • tagliali a fette non troppo sottili
  • lasciali sulla griglia finchè non iniziano ad appassire
  • a metà cottura girali facendo attenzione a non bucherellarliPochi minuti e i tuoi pomodori saranno pronti! Condiscili a piacimento, magari con un po’ d’olio e origano oppure con una bella spruzzata di pan grattato: vedrai, saranno il piatto irrinunciabile di ogni tua grigliata.

#2 Patate

patate cotte al barbecue
foto via www.ricette.pourfemme.it

Foto via www.ricette.pourfemme.it

Non esiste persona al mondo che non ami le patate: è il contorno perfetto per ogni ricetta e accontenta sempre anche i palati più difficili. Figurati poi se cotte alla griglia!

Per prima cosa prepara un mix di spezie a tua scelta e uniscilo all’olio: peperoncino, salvia, rosmarino e timo ad esempio. Non occorre sbucciare le patate ma è importante lavarle bene!

  • Poi immergi le patate nel tuo mix speziato
  • ponile sulla griglia
  •  girale spesso

La cottura non sarà veloce, dovrai attendere un po’ ma ne varrà la pena!

In generale le patate risultano cotte se cedevoli al tatto oppure – per i cultori di questo tipo di cottura – quando il cuore del tubero raggiunge la temperatura di 92°.

Possedere un termometro a sonda potrebbe esserti davvero utile in questo caso ma ciò che conta è il risultato che, te lo assicuriamo, sarà da leccarsi i baffi.

#3 Pizza salata o dolce

pizza alla griglia la ricetta
Foto via www.napolideal.it

Un vero Barbecue Man può definirsi tale quando sulla griglia ha cotto di tutto, ma proprio di tutto: quindi anche la pizza!

Che cosa? Hai capito bene.

È vero che noi siamo abituati alla cottura nel forno a legna o in quello elettrico, ma non sei curioso di provare la grilled pizza?

Ovviamente l’idea non può arrivare che dagli Stati Uniti, ma anche in Italia sono sempre di più le persone che preferiscono grigliarla.

In che modo?

  • Prepara l’impasto con la tua solita ricetta
  • Ricava dei panetti e stendili fino a formare una pizza di medie dimensioni, non troppo spessa
  • Spennella entrambi i lati con l’olio di oliva
  • Fai cuocere sulla griglia da entrambi i lati
  • Dopo un paio di minuti aggiungi il condimento che preferisci e aspetta che la mozzarella si sciolga

La tua grilled pizza è pronta!

Se sei un amante dei dolci puoi anche cuocere solamente l’impasto: a fine cottura aggiungi quindi della Nutella oppure della ricotta e delle scagliette di cioccolato. Farai impazzire chiunque!

#4 Ananas

ananas al barbecue
foto via www.agrodolce.it

Se si può cuocere la pizza sulla griglia forse si può cuocere davvero qualsiasi cosa!

E infatti è proprio così: non solo antipasti e dolci, anche la frutta può essere cotta sui ferri!

Inizia provando l’ananas:

  • tagliala  a fette di circa un centimetro
  • lasciale marinare per circa 20 minuti nel rum mescolato a dello zucchero
  • ponile sulla griglia
  • fai cuocere 3 minuti per lato
  • servi ai presenti questo delizioso dessert, magari anche con un po’ di gelato.

Il modo perfetto per concludere una fantastica grigliata in giardino!

#5 Pesche

pesca alla griglia
Foto via www.thewomoms.com

Sfruttare le braci di fine giornata è la cosa migliore da fare se decidi di grigliare le pesche.

Anche questa frutta infatti si presta benissimo a questo tipo di cottura e – una volta tagliate a metà e private del nocciolo – basteranno pochi minuti per farle dorare da entrambi i lati.

Potete poi condirle con del succo di limone oppure aggiungere del dolcissimo miele e delle noci tritate. Abbina insomma alle tue pesche quel che più ti piace per rendere unica la tua giornata Barbecue!

Ricorda però: quando cuoci la frutta sulla griglia, cerca di usarne una parte che non si è sporcata con le preparazioni precedenti. In alternativa prima puliscila con un panno leggermente intriso d’olio: un accorgimento per evitare che la vostra frutta abbia un retrogusto di carne o pesce!

E tu quali altri cibi cuoci sulla griglia? Hai mai provato queste sfiziose ricette?
Lascia un commento o scrivici sulla nostra Pagina Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.